Tutto è iniziato non molto tempo fa…quando Giulia mi ha chiamata, aveva fiutato cosa stava accadendo nei reparti di ostetricia a causa del COVID19, e lei, il suo terzo bimbo, non voleva metterlo al mondo così…senza la presenza di Damiano al suo fianco, senza l’ospedale di riferimento che l’aveva accolta per le nascite delle sue bimbe (ospedale che ha momentaneamente chiuso), senza la sua amica Caterina che potesse vegliare su di lei…
Sono sempre stata convinta che per un’assistenza in casa ci sia bisogno di una relazione forte, costruita nel tempo, in cui si possa sperimentare la fiducia indispensabile per lasciar cadere ogni controllo, per potersi abbandonare…
Mi hai parlato di quanto per te la nascita fosse un momento di grande connessione, di gioia e miracolo, di amore e unione con Damiano…
E così è iniziato il nostro percorso…
E Raffaele ci ha dato il tempo di conoscerci, di creare quella relazione, di decidere che si, potevamo accoglierlo nella sala di casa vostra!
Raffaele ha dato il tempo anche a voi…di mandare le bimbe dai nonni per qualche giorno…di vivere quel silenzio al quale non eravate più abituati…quel silenzio che vi ha permesso di ascoltarlo ancora di più…di dirgli che eravate pronti!
E così alle prime luci del 22 sono arrivate le prime tanto attese onde, ma si sa…i grandi attori hanno bisogno della prova generale…di essere certi che tutto sia pronto! E così è stato…dopo una bella colazione (soprattutto delle ostetriche) è tornata la calma. È tornato il silenzio, c’è stato un po’ di tempo per riposare…e alle 13 lo spettacolo è iniziato…la tua mamma è entrata in acqua, ed è venuta a prenderti…alle 15.10 eri tra le sue braccia, braccia sostenute da quelle del tuo papà, che come una matrioska vi conteneva in un abbraccio più grande. Hai dato il tempo anche a Caterina, amica e collega preziosa, di smontare dalla notte, e di riposare un po’ per esserci anche lei, come per le tue sorelle!
Sei nato nell’acqua e lì avete accolto la tua placenta, nel rispetto dei tuoi tempi, senza interferenza alcuna, senza paure, senza fretta, senza percepire ciò che nel mondo sta accadendo…sei nato così con quella dolcezza che la tua mamma emana intorno!

Felici e grate di aver custodito questo vostro incontro,

Adele, Elisa e tutte le Maree vi augurano Buona Vita!

#noistiamoacasaancheperlanascita #casaluogosicuro #partoinacqua #casamaternitàlemaree #nasciterispettate