Migliorare l’adattamento e la relazione mamma-bambino.

Per dimissione precoce s’intende una dimissione dall’ospedale di mamma e bambino in salute che avviene dopo poche ore dal parto.

Le evidenze scientifiche dimostrano che questa pratica contribuisca a migliorare l’adattamento e la relazione mamma-bambino, ad avere un puerperio in salute, a diminuire lo stress, ad avere una continuità assistenziale più intima e familiare oltre che a ridurre il rischio di depressione, infezione e di interventi ospedalieri non necessari.

Nonostante in diversi Paesi questo modello venga già adottato nella normale assistenza, gli ospedali liguri non offrono ancora questa possibilità come routinaria.

Riteniamo che il motivo per cui non viene ad oggi proposta la dimissione precoce, sia legato all’impossibilità di attivare sul territorio un’assistenza che possa effettuare visite a domicilio con screening neonatale nell’immediato rientro a casa (dimissione precoce protetta).

Che tu abbia partorito in ospedale per scelta o successivamente a un trasferimento dal parto in casa, se le condizioni tue e del tuo bambino ve lo permettono, potrai firmare la tua dimissione precoce già avendo concordato con noi il vostro rientro a casa.  Ci occuperemo noi di effettuare il test di screening tra le 48 e le 72 ore dalla nascita e di consegnarlo al centro regionale di riferimento, esattamente come avviene in ospedale. Oltre a questo ci prenderemo cura di valutare e sostenere la vostra salute durante il puerperio (vedi puerperio).

Le attività inerenti

Sostegno all’allattamento al seno

Migliorare l’adattamento e la relazione mamma-bambino

Cura del corpo della mamma

La cura del copro dopo il parto

Continuità nell’esogestazione

L’adattamento dei primi tre mesi, il legame dei successivi tre e la separazione degli ultimi

Alimentazione complementare

Un cammino personalizzato verso l'alimentazione