Era il 21 Ottobre quando la tua mamma mi scriveva per poter iniziare il corso in piscina in gravidanza…era in attesa di te, scricciolo di 11 settimane! Lì è iniziato il nostro percorso…ho visto arrivare la tua mamma, un concentrato di amore, energia, forza, dolcezza in un corpo così piccino che ci si chiede come sia possibile!
È lì che abbiamo iniziato, nell’acqua, tra i respiri, l’abbandono, la direzione, il rilassamento, la relazione con te nel suo utero ancora nascosto, la musica…
Da lì abbiamo poi iniziato a vederci in Casa Maternità con anche il tuo papà, e lì ho potuto farmi emozionare dal racconto della loro storia d’amore e di vita, iniziata tra i banchi di scuola, tra la leggerezza dell’adolescenza e portata avanti senza esitazione anche quando la leggerezza scompare e la vita ti porta a dover combattere la sfida più dura..quella che a 26 anni mai pensi di dover affrontare, quella contro cancro. Ma loro insieme hanno vinto, e appena hanno potuto ti hanno chiamato e tu non hai atteso un secondo!
E nello stesso modo sei arrivato ieri mattina alle 07.01 senza esitazione, senza farti attendere, con grinta hai rotto il tuo sacco e sei partito deciso, sapendo che la tua mamma e il tuo papà erano pronti ad accoglierti nel luogo che li faceva sentire più al sicuro! Ricorderò la tua mamma che cantava nelle pause e che trasformava la voce in vocalizzazioni nelle onde, ricorderò il tuo papà che accompagnava e proteggeva tutto ciò, che massaggiava e sorrideva sereno ed emozionato. Ricorderò il momento in cui la tua mamma, toccandosi la pancia in acqua, ha detto “tra poco sarai tra le mie braccia, è da tutta la vita che aspetto questo momento”, ricorderò quando pensava di non farcela più e dopo pochi minuti eri lì sulla sua pelle, ricorderò lo sguardo fisso su di te di Giorgio, quello sguardo di chi riconosce, di chi sta imprimendo nel cuore e nell’anima profonda un’immagine indelebile, di chi è diventato padre, ricorderò tanto tanto altro…
Grazie, grazie di cuore per tutti gli insegnamenti che questo percorso mi ha portato, grazie alla Vita che vi ha messo nel mio cammino, grazie a tutti gli angeli che vegliavano sulla tua nascita.

Grate emozionate e piene di gioia Adele, Elisa, Silvia e tutte le Maree vi augurano una Buona Vita!