La prima ed unica casa maternità in Liguria.

Una vera e propria casa, accogliente, calda, familiare, dove ogni donna, madre e famiglia può accedere ad una gamma vastissima e variegata di servizi e corsi.
Vi accompagnamo in tutte le fasi della vita a partire dalla nascita, dalla crescita del bambino, per passare alla salute delle adolescenti, fino alla fase riproduttiva ed alla menopausa.

Perchè scegliere la casa maternità?

Perché sosteniamo la tua salute. E la tua Salute è quella del tuo bambino.
Per scegliere un modello di assistenza basato sulla salute piuttosto che sul rischio e sulla prevenzione piuttosto che sull’intervento.
Perché ti permette di dare una risposta concreta ai tuoi bisogni di intimità, sicurezza e libertà coniugando natura, scienza e compentenza.
Per fare insieme un percorso che vi permetta di scoprire e attivare le vostre risorse con la possibilità di crescere come persone.
Per riconoscere le vostre competenze di madre, padre, genitori e di essere protagonisti della vostra esperienza.
Per vivere la gravidanza, il parto e il puerperio con serenità e in condivisione scegliendo il tipo di percorso e il luogo della nascita più adatti a voi.
Per avere un’assistenza orientata alla salute per le donne, le madri e le famiglie; per avere uno spazio dove vivere e condividere l’essere donna, la maternità e l’essere genitori.
Per avere la libertà di scegliere la strada giusta per voi con l’aiuto necessario a capirlo.

Il nostro staff, le nostre ostetriche.

Debora Manunta

Co-fondatrice e Presidente

Mi chiamo Debora e sono Co-fondatrice e Presidente della Casa Maternità Le Maree, ruolo che ricopro dal 2014. Mi occupo di Coordinamento, Progettazione e di tutto ciò che riguarda il funzionamento della nostra Cooperativa.
Ho una formazione di tipo umanistico e un Master in Gestione di Organizzazione di Terzo Settore e lavorando da anni in questo campo, prima come dipendente e poi come free lance, è stato facile mettere a servizio delle Maree la mia professionalità.
Con la nascita di mio figlio Libero che ha messo in discussione una buona parte delle mie certezze, ho sentito forte il bisogno di creare un luogo fisico che si occupasse di salute al femminile, dall’adolescenza alla menopausa passando attraverso l’esperienza della maternità, con un approccio naturale, personalizzato ed empatico. Uno spazio in cui le donne si sentissero finalmente sostenute in tutte quelle scelte che riguardano il proprio corpo e la propria salute.
Questo è ciò che in pochi anni è riuscita a diventare la nostra Casa Maternità, grazie soprattutto alle donne che ogni giorno la nutrono e la arricchiscono con la loro straordinaria forza ed energia e che permettono a questa meravigliosa avventura di continuare.

Adele Moncagatta

Co-fondatrice, ostetrica

Mi chiamo Adele, sono nata ad Assisi e cresciuta a Perugia, città in cui i miei genitori, entrambi genovesi, hanno deciso di andare a vivere negli anni Ottanta per frequentare l’università.
Ogni estate però, fin da quando sono nata, la trascorrevo tra la Liguria ed il Piemonte, ed è proprio nelle spiagge di Cavi di Lavagna che ho conosciuto Alessandro, che è poi diventato mio marito ed il motivo per cui sono venuta a vivere a Genova.
A marzo del 2011 mi sono laureata con lode in ostetricia con una tesi sperimentale sulla rieducazione post partum del pavimento pelvico; ad agosto dello stesso anno mi sono sposata e trasferita a Genova.
Appena arrivata a Genova ho svolto per due anni una frequenza volontaria presso l’ospedale di Lavagna e nel mentre ho conseguito, con il massimo dei voti, il master per le funzioni di coordinamento nelle professioni universitarie con una tesi sui corsi di accompagnamento alla nascita.
In quegl’anni pensavo di entrare in ospedale e di riuscire ad esprimere lì il mio essere ostetrica ma più passava il tempo, più mi accorgevo che non potevo scendere a compromessi: tempi stretti, assistenze standardizzate, protocolli rigidi… Il sogno di dedicarmi alla libera professione ed aprire una Casa Maternità si faceva sempre più forte.
Nel 2013 ho iniziato così a svolgere le prime visite a domicilio, i primi corsi di accompagnamento alla nascita, le prime consulenze per la rieducazione del pavimento pelvico e nel giro di pochi mesi facevo parte di un gruppo di ostetriche libere professioniste… Non mi sembrava vero!
Con loro ho iniziato a sognare ad occhi aperti, immaginavamo le assistenze ai parti in casa, ad uno spazio tutto nostro dove condurre i corsi e dove accogliere le donne nelle varie fasi della loro vita, fino a spingerci all’idea di aprire una casa maternità.
Quel sogno nel 2015 è diventato realtà!
Nello stesso anno ho realizzato un altro sogno, quello di diventare madre: a novembre infatti è nata Iris. Una nascita avvenuta in ospedale, grazie ad un cesareo, lontana dalle mie aspettative e dai miei desideri, dai miei “programmi”, una nascita che mi ha tolto ogni certezza, mettendomi in crisi come donna e come ostetrica. Una nascita che ha lasciato una cicatrice che oggi benedico perchè mi ha permesso di fare un gran percorso personale e professionale. A settembre del 2016 ho infatti iniziato un corso di formazione biennale condotto da Verena Schmid che è stato illuminante e stravolgente in cui ho potuto dare una risposta a molte domande e comprendere a fondo il concetto di salutofisiologia applicandolo alla mia vita personale e a quella lavorativa.
Ad ottobre del 2020 sono diventata mamma per la seconda volta. Ho partorito in Casa Maternità, proprio in quella stanza in cui ho accolto tante nascite e dove sognavo potesse nascere lei, un’altra bimba di nome Lisa.

Elisa Casazza

Co-fondatrice, ostetrica

Sono Elisa, sono Ostetrica dal 2012 e dal 2012 ho deciso che sarei stata accanto alla donna e alle famiglie al di fuori dell'ospedale in Libera Professione.
Nel 2014 ho avuto la fortuna di incontrare alcune donne e colleghe speciali con le quali fondammo la nostra "Casa Maternità". Alcune di loro ancora oggi camminano al mio fianco, altre si sono aggiunte strada facendo e oggi sono piú felice e grata che mai.
Il mio obiettivo quando lavoro a stretto contatto con donne, bimbi e papà è quello di portare alla luce e far emergere competenze e risorse, sia attraverso la mente ma soprattutto attraverso il corpo. Mi sono formata alla "Scuola Elementale di Arte Ostetrica" (SEAO) con un percorso lungo dal nome "Il Tocco Elementale" proprio per potenziare il grande strumento delle mani dell'ostetrica in ottica salutofisiologica riappropriandomi di un'antica arte.
La mia tendenza ad occuparmi della Cura passando dal corpo mi ha portato anche a diventare un' "Operatrice delle Cicatrici della Nascita" e ad affacciarmi al Reiki metodo USUI acquisendo il primo livello.
Oggi sento di saper STARE ma anche di poter attivare e far scorrere quando serve, proprio come l'ACQUA, elemento a me caro, che sa fermarsi se trova il giusto contenimento ma che rompe argini e ripulisce quando deve.
Sono mamma di due bimbi Francesco, nato in ospedale dopo un trasferimento dal domicilio, e di Giulio nato in casa. Le mie due esperienze di nascita e maternità hanno profondamente contribuito alla mia trasformazione come donna e come ostetrica, arricchendo il bagaglio con cui ogni giorno viaggio e opero.

Teresa-Lin Simonazzi De Lorenzo

Co-fondatrice, ostetrica

Sono Teresa-Lin. Sono nata in Brasile l'8 luglio 1986, vivo a Genova con mio marito e le mie due bimbe, mi sono formata all'università di Milano nel 2009 .
Durante il liceo artistico ho sentito il bisogno di trovare un modo per stare accanto alle donne nella Salute e ho scelto con determinazione di essere Ostetrica.
A Milano ho conosciuto il parto in casa grazie alle colleghe che mi hanno aiutato nella tesi di laurea. Il mondo ostetrico conosciuto fino ad allora è stato illuminato da infinite possibilità, soprattutto quella di assistere la nascita tra le mura domestiche utilizzando un approccio molto umano, professionale, completo a 360 gradi.
Ho lavorato presso una struttura ospedaliera per qualche anno a Milano, ma presto sono tornata a Genova e qui ho incontrato le ostetriche con le quali fondammo la casa maternità Le Maree nel 2014.
Grazie alla visione comune e all'impronta Salutofisiologica della Scuola Elementale di arte ostetrica, credo fortemente nel sostegno per ogni donna, bambino, uomo, alla scoperta delle competenze e risorse che ciascuno possiede per vivere serenamente ogni tipo di percorso.
Come ostetrica prediligo l'arte del movimento, della cura del corpo attraverso il tocco, il respiro, la voce, la danza, la creatività…Ho studiato danza del ventre per 10 anni e penso sia di grande aiuto nella conoscenza e valorizzazione di sé, aiutando a trovare equilibrio tra gli elementi acqua, terra, aria, fuoco.
Mi appassiona la conoscenza di tecniche del centro e sud-America quali massaggio addominale maya, sobada, rimedi e arti con la placenta. Così come mi piace dipingere il pancione o realizzarne il calco come oggetto artistico.

Carola Dufour

Ostetrica

Sono Carola, sono nata e ho studiato a Genova, mi sono laureata nel 2014 come Ostetrica presso l’Università di Medicina e Chirurgia di San Martino IRCCS, Genova.
Dopo aver frequentato l’ospedale Galliera per il primo anno come neolaureata, sono partita per una missione in Kenya di un paio di mesi e nel 2016 e mi sono poi trasferita a Londra dove sono stata per 4 anni. A Londra ho lavorato presso il Royal London Hospital, un ospedale centrale e molto attivo in cui ho avuto modo di conoscere e operare in tutti i diversi reparti, dall’ antenatal clinic - gravidanza, postnatal – dopo parto, sala operatoria, sala parto, centro nascita, community – visite e parti a domicilio. In questo periodo ho avuto anche modo di frequentare diversi corsi di formazione come per esempio il corso sull’Hypnobirthing.
L’obiettivo è stato quello di conoscere una cultura lavorativa diversa che mi potesse dare basi solide per lavorare come libera professionista in Italia.
Ho iniziato quindi a lavorare con Le Maree da Febbraio 2020; qui ho potuto mettere in pratica con gioia la vera e autentica arte ostetrica in cui credo fortemente. Ho riscoperto l’importanza del tocco e dell’uso delle mani e ho finalmente potuto mettere insieme quei ‘’reparti’’ che erano molto settoriali e diversificati tra loro e unificarli in assistenze e cure complete e personalizzate. La Casa Maternità, infatti, oltre ad essere un ambiente che stimola una costante crescita professionale, permette una continuità assistenziale che va dal concepimento alla nascita, al dopo parto, all’allattamento fino al primo anno di vita del neonato.
Come ostetrica mi affascina molto tutto quello che circonda l’evento nascita, ma la casa Maternità offre tanti altri spunti e temi che non vedo l’ora di approfondire come il ciclo mestruale, il perineo e la menopausa.
Secondo la scuola elementale penso che il mio elemento più dominante sia la TERRA sia da un punto di vista caratteriale che fisico 🍐 - le donne terra tendono ad essere più grosse inferiormente come segno di radice, nutrimento, concretezza, accoglienza- sono infatti sicuramente quella meno creativa tra le mie colleghe!!!
Tendo ad essere più razionale e realista e le mie risorse sono la calma, la pazienza, lo stare, il coraggio e la fiducia.
Mi piacciono le tradizioni e la famiglia ma nonostante questa sia la mia indole più innata, mi butto e mi faccio trascinare molto facilmente dalle persone e dai nuovi eventi. Amo infatti stare in mezzo alla gente e amo la vita che considero un grande dono. Sono per questo grata di poter supportare e fare parte delle diverse fasi dell’esistenza delle donne e delle coppie che decidono di affrontarle con noi ostetriche.

Silvia Rissetto

Ostetrica

Sono Silvia e sono ostetrica dal 2019. L'esser cresciuta con due sorelle mi ha da sempre avvicinato al mondo del femminile e delle sue affascinanti sfumature. Grazie all'incontro con le mie attuali colleghe della Casa Maternità, già durante il mio percorso di studi, ho conosciuto la Libera Professione Ostetrica. Subito dopo la laurea ho deciso di tuffarmi tra le onde delle 'maree' perché essere ostetrica in questa realtà mi permette di accompagnare le donne attraverso la continuità assistenziale durante le tappe fondamentali della loro vita.
Mi sto formando alla Scuola Elementale di Arte Ostetrica (SEAO) di Firenze, con un corso annuale incentrato su gravidanza, parto e puerperio: sento forte il bisogno di apprendere nuovi strumenti per offrire un'assistenza professionale e personalizzata a donne, coppie e famiglie che si affacciano al mondo della maternità. In particolare il momento di vita in cui mi trovo oggi mi porta a stare vicina alle giovani donne per sostenerle nella scoperta della loro ricca ciclicità e sessualità. Mi ritengo molto fortunata per la passione con cui vivo quotidianamente la mia professione che mi permette di avere stretto contatto con la Vita e con tutta la potenza e la fragilità che la caratterizzano!